Linea diretta 328 2354171

Cessione del Quinto: come ottenere l’accredito in poche mosse e con l’efficacia di un Jedi

Ovvero: cosa può andare storto nella cessione del quinto ?

Le 4 mosse per ottenere della liquidità tramite la cessione del quinto

La cessione del quinto è il finanziamento dove il rimborso delle rate concordate avviene tramite addebito diretto sullo stipendio o sulla pensione.

Ci sono alcune differenze tra questo tipo di prestito e le altre forme di finanziamento e, sicuramente, la prima mossa che devi fare è RIVOLGERTI AD UN MAESTRO.

Mossa 1: Trova un maestro

E' la mossa più importante. Una volta fatta questa , tutto filerà liscio (con la rapidità di un Jedi).

La cessione del quinto è un prodotto finanziario con molti vantaggi ma anche pieno di insidie e di possibili imprevisti.

Rivolgersi ad un esperto del settore ti permetterà di risparmiare moltissimo tempo già in fase di valutazione della fattibilità della operazione .

Un esperto riesce, nel giro di pochissimo tempo, a valutare con la sola busta paga o con il cud, se l'operazione è impostabile oppure se è necessario indirizzarsi su  prodotti finanziari diversi.

Questo perchè le normative prevedono parecchi fattori che devono essere adempiuti perchè l'operazione possa andare a buon fine.

1)  L'operazione di cessione deve essere obbligatoriamente coperta da una assicurazione rischio vita (o, come dice qualcuno, caso morte). Questo implica che l'assicurazione vuole avere la ragionevole certezza che tu sia in buono stato di salute e che tu sia regolarmente a lavorare  nel caso tu sia un dipendente o che tu possa vivere ancora a lungo se sei un pensionato. Malattie che determinano una prolungata assenza dal lavoro o pensioni di invalidità potrebbero compromettere sin dall'inizio il buon fine della operazione. Per fortuna esistono diverse assicurazioni che possono valutare la copertura di una operazione di cessione del quinto e  ognuna di queste ha i propri parametri di valutazione del rischio. Un maestro ti aiuterà a trovare l'assicurazione che potrà assicurarti.

2)  La legge prevede che si debbano verificare le situazioni di possibile sovraindebitamento che possono far si che tu non riesca a pagare le rate. Un esperto non deve solo farti un preventivo. Deve anche svolgere una attività consulenziale approfondita che possa evidenziare situazioni dove potresti metterti in difficoltà e trovare delle SOLUZIONI. Rivolgiti ad un maestro per trovare queste soluzioni.

3)  Per i dipendenti di ditte private è obbligatoria la assicurazione caso perdita di impiego (nel caso la ditta fallisca). Questo rende necessaria una prima valutazione della azienda dove lavori per vedere se è , come si dice in termine tecnico, ASSUMIBILE per l'operazione di cessione del quinto. Un esperto riesce, in tempi rapidi, ad avere il RATING della azienda dove lavori. Rivolgiti ad un maestro per sapere se la ditta dove lavori è assumibile per la cessione.

4)  Sempre nel caso di aziende private l'importo erogato è un multiplo del tfr che hai accumulato e dipende anche da dove viene versato questo tfr. Un esperto riesce a calcolare velocemente quanto può erogarti in base al tuo tfr. Un maestro troverà l'assicurazione con il moltiplicatore più alto. 

5)  Nel caso dei pensionati che abbiano una età avanzata è possibile che alcune assicurazioni possano richiedere documentazione aggiuntiva per emettere la polizza. Ad esempio potrebbe richiedere un "rapporto di visita medica" compilato dal dottore di famiglia. E allora basta una piccola patologia per compromettere l'emissione della copertura assicurativa o ritardare di molto l'erogazione del prestito . Un maestro è in grado di prevedere le insidie delle coperture assicurative e trovare delle alternative.

 

Quindi , cosa aspetti ?

 

Fare o non fare. Non c'è Provare.

(maestro Yoda)

 

 

mossa 2: fornire il cud e la busta paga (se sei un dipendente)

mossa 3: firmare il contratto

mossa 4: prendere i soldi (una volta espletate le pratiche burocratiche)

 

 

Please follow & like us 🙂

Autore: Max Pinzuti

Telefono : 328 2354171

mail : info@emmepifinanziamenti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per rendere l’esperienza di navigazione dell’utente più facile ed intuitiva. Utilizzando il sito ne accetti l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi