Cosa è il prestito personale ?

l prestito personale è un prodotto finanziario semplice e veloce.

Da 3.000 euro a 30.000 euro con risposta in 48 ore.
Nessun addebito in busta paga.
Anche per artigiani e commercianti.
La richiesta di finanziamento è sottoposto a valutazione degli enti deliberanti, quindi il miglior modo per utilizzare questo prodotto finanziario è quello di venirci a trovare per valutare insieme e in maniera professionale la fattibilità dell'operazione.

Che cosa è il prestito personale ?

Il prestito personale è un prestito non finalizzato che rientra nella categoria del credito al consumo ed è un prestito senza garanzia.

Nel prestito non finalizzato il cliente non ha alcun vincolo di destinazione ed è libero di disporre della somma richiesta con maggiore libertà d'azione (a differenza dei prestiti finalizzati dove il cliente è obbligato all'acquisto di un bene di consumo specificando comunque la finalità del prestito e mettendo necessariamente a conoscenza l'istituto finanziatore)

Questo tipo di finanziamento non può essere concesso  a persone con segnalazioni negative nelle banche dati o con protesti e pignoramenti.

Sono previste delle coperture assicurative facoltative.

L'erogazione del prestito avviene tramite bonifico. Il rientro può avvenire tramite addebito sul conto corrente o con bollettini postali.

Chi può richiedere il prestito personale ?

1) Dipendenti Statali e della Pubblica Amministrazione, assunti di ruolo con una anzianità minima di servizio di 3 mesi.
2) Dipendenti, assunti a tempo indeterminato,  di aziende private, con una anzianità minima di servizio di 3 mesi.
3) Pensionati Inps e Inpdap con età massima 70 anni.
4) Artigiani, commercianti, liberi professionisti e titolari di partita iva, presentando il Modello Unico della dichiarazione dei redditi.
5) Colf e Badanti, presentando contratto di assunzione o pagamenti dei contributi Inps dell'ultimo anno.
6) Cittadini Stranieri con anzianità minima di un anno

Quanto posso richiedere ?

Si può richiedere da un minimo di 3.000 Euro fino a massimo Euro 30.000.

L'importo richiedibile è in rapporto dello stipendio mensile  percepito e di eventuali altri prestiti in corso, di modo che la rata totale di tutti i prestiti  non superi il 35% dello stipendio stesso.

E' possibile presentare anche delle firme di garanzia per avere maggiore probabilità di approvazione o una maggiore somma erogabile perchè, in questo caso, viene considerato il totale dei redditi percepiti da tutti i firmatari.

La durata massima del finanziamento è pari a 84 mesi (7 anni).

Quanto pago di rata ?

L'importo della rata sarà massimo il 35% dello stipendio o della pensione percepita mensilmente, tenendo anche conto degli eventuali prestiti già in essere.
Nel caso dei titolari di partita iva si considera, invece, l'utile dichiarato.

Nel caso si presentino delle firme di garanzia viene valutato il cumulo dei redditi dei firmatari.

Che cosa devo fare per richiedere il finanziamento  ?

I documenti che è necessario presentare all'atto della domanda di finanziamento sono :

1) documento di identità ;
2) codice fiscale ;
3) ultima busta paga e cud (per i dipendenti) o cedolino pensione o cud (per i pensionati) .
4) Modello Unico per i titolari di Partita Iva;
5) codice IBAN della Banca per l'erogazione del prestito e per l'addebito delle rate nel caso si scelga l'addebito sul conto corrente;
6) A volte viene richiesta utenza Intestata o certificato di residenza per la dimostrazione dell'indirizzo di residenza.

Vi invitiamo contattarci senza timore.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *